LA REGOLA DI SAN BENEDETTO DA NORCIA PDF

La Regola di San Benedetto (Audio Download): : Benedetto da Norcia , Donato Ogliari, Volume S.R.L.: Audible Singapore Pvt. Ltd. Nel monte di Montecassino, Benedetto compose la sua Regola verso il Prendendo spunto da regole precedenti. Get this from a library! La regola di San Benedetto. [Benedetto, da Norcia santo; Anselmo Lentini, OSB].

Author: Nedal Mauzshura
Country: Germany
Language: English (Spanish)
Genre: Love
Published (Last): 22 July 2011
Pages: 280
PDF File Size: 4.45 Mb
ePub File Size: 1.93 Mb
ISBN: 664-6-88423-493-8
Downloads: 78715
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Kalmaran

Skip to main content. Log In Sign Up. La Regola di san Benedetto da Norcia. Regula Sancti Benedicti Regola di S. Obsculta, o fili, praecepta magistri, et inclina 1. Ascolta, figlio mio, gli insegnamenti del aurem cordis tui, et admonitionem pii patris maestro e apri docilmente il tuo cuore; libenter excipe et efficaciter comple, accogli volentieri i consigli ispirati dal suo 2. Ad te ergo nunc mihi sermo dirigitur, quisquis 2.

In primis, ut quicquid agendum inchoas 3. Prima di tutto chiedi a Dio con costante e 6.

Ita enim ei omni tempore de bonis suis in intensa preghiera di portare a termine quanto nobis parendum est ut non solum iratus pater di buono ti proponi di compiere, suos non aliquando filios exheredet, 5.

Bisogna dunque servirsi delle grazie che ci noluerint ad gloriam. Hora est iam nos de giunga a diseredare i suoi figli come un padre somno surgere, sdegnato, 9. Hodie si vocem eius audieritis, nolite hanno voluto seguire nella gloria.

Alziamoci, dunque, una buona volta, dietro Venite, filii, audite me; timorem 9. Currite dum lumen vitae habetis, ne tenebrae ogni giorno la voce ammonitrice di Dio: Et quaerens Dominus in multitudine populi vostro cuore! Quis est homo qui vult vitam et cupit videre Quod si tu audiens respondeas: Ego, dicit tibi Si vis habere veram et perpetuam vitam, Quando poi il Signore cerca il suo operaio tra prohibe linguam tuam a malo et labia tua ne la folla, insiste dicendo: Et cum haec feceritis, oculi mei super vos et Se a queste parole tu risponderai: Quid dulcius nobis ab hac voce Domini guarda la tua lingua dal male e le tue labbra invitantis nos, fratres carissimi?

  COMO EXPORTAR DE FREEHAND A PDF

In cuius regni tabernaculo si volumus per noi di questa voce del Signore che ci habitare, nisi illuc bonis actibus curritur, chiama? Sed interrogemus cum propheta Dominum ci indica la via della vita!

La Regola di san Benedetto da Norcia | Fabio Cusimano –

Domine, quis habitabit in Armati dunque di fede e di opere buone, sotto tabernaculo tuo, aut quis requiescet in monte la guida del Vangelo, incamminiamoci per le sancto tuo? Post hanc interrogationem, fratres, audiamus che ci ha chiamati nel suo regno.

Dominum respondentem et ostendentem nobis Qui ingreditur sine macula et impossibile arrivarci senza correre verso la operatur iustitiam; meta, operando il bene. Ma ad il Signore, dicendogli con egit dolum in lingua sua; le parole del profeta: E dopo fegola domanda, fratelli, ascoltiamo la Qui gloriatur, in Domino insuperbiscono per la propria buona condotta glorietur.

Unde et Dominus in evangelio ait: Ideo benfdetto propter emendationem malorum Nam pius Dominus dicit: E vennero le inondazioni e soffiarono i venti e peccatoris, sed convertatur et vivat.

Dopo aver concluso con queste parole il habitandi praeceptum, sed si compleamus Signore attende che, giorno per giorno, habitatoris officium. Ergo praeparanda sunt corda nostra et esortazioni. Et si, fugientes gehennae poenas, ad vitam conversione? Difatti il Signore misericordioso afferma: Nodcia, fratelli miei, avendo chiesto al In qua institutione nihil asperum, nihil morcia, Per tutto quello poi, di cui la nostra natura si aequitatis ratione, propter emendationem sente incapace, preghiamo il Signore di vitiorum vel conservationem caritatis aiutarci con la sua grazia.

  IMMUNODEFICIENZE PRIMITIVE PDF

E se vogliamo arrivare alla vita eterna, Bisogna dunque istituire una scuola del in eius doctrinam usque ad mortem in servizio del Signore monasterio perseverantes, passionibus Christi Ho evidenziato mediante sottolineatura e caratteri regolla grassetto le parti del testo relative alla descrizione delle quattro categorie di monaci.

LA REGOLA BENEDETTINA by davide Barry on Prezi

I – De generibus monachorum I – Le varie categorie di monaci 1. Monachorum quattuor esse genera 1. Primum coenobitarum, hoc est monasteriale, 2. Deinde secundum genus est anachoritarum, benedettk. Tertium vero monachorum taeterrimum genus corpo a corpo contro le concupiscenze e le est sarabaitarum, qui nulla regula approbati, passioni.

Qui bini aut terni aut certe singuli sine regola, pastore, non dominicis sed suis inclusi 7.

A due a due, a tre a tre o anche da soli, senza 9. Quartum vero genus est monachorum quod 9.

Riforma benedettina inglese

De quorum omnium horum miserrima monasteri, conversatione melius est silere quam loqui. His ergo omissis, ad coenobitarum proprie voglie e dei piaceri della gola, fortissimum genus disponendum, peggiori dei sarabaiti sotto ogni aspetto.

Pagina 10 di Remember me on this computer. Enter the email address you signed up with and we’ll email you a reset link. Click here to sign up.

Help Center Find new research papers in: